Aquaidea
Aquaidea

Home Page » Catalogo » Trattamento acqua » Impianti osmosi e resine » aqitfos2043

Categorie
OFFERTE ACQUARIOFFERTE LAGHETTOAcquari & Terrari->pompe per acquariFiltri per acquari->Arredo per acquari->Illuminazione acquari->Trattamento acqua->Antialghe e AntilumacheAttivatori battericiBiocondizionatoriCorrettori valori chimiciDenitratatoriFertilizzantiImpianti anidride carbonica->Impianti osmosi e resineImpianti UVIntegratori per acqua dolceIntegratori per acquario marinoOzonizzatoriSale marinoRiscaldatori e Refrigeratori->Alimentazione->Misuratori valori chimiciAccessori per acquari->Laghetti da giardino->Libri e rivisteRicambi per acquari->Fai da Te acquari->

Produttori

Visualizza tutti i produttori-

Ricerca veloce
 
Usa parole chiave per
  trovare il prodotto

Ricerca avanzata

Novita' Altro
Colosseo decorazione per acquari
Colosseo decorazione per acquari
€14.90

Utility
SEACHEM PROTOCOLLO DI FERTILIZZAZIONE DOSI

Membrana tfc T.F.J.
[aqitfos2043]
€201.70

membrana osmosi tfj

Il cuore dell'osmosi è la membrana osmotica.
Prodotta in poliammide (tfc) consente di separare percentualmente l'acqua dai sali disciolti e dagli inquinanti.

La vita della membrana è strettamente correlata all'attenzione posta alle corrette operazioni d'uso e manutenzione. In TFJ le membrane sotto test e perfettamente funzionanti datano: 1986, 1991 e 1995. La sostituzione periodica dei prefiltri (circa ogni sei mesi) e un rapporto corretto acqua prodotta/acqua di scarto sono i presupposti per garantire, negli anni, l'efficienza della membrana. Inviare, quindi, allo scarto le sostanze indesiderate con un flusso sufficiente in rapporto alla qualità dell'acqua da trattare .... ma su quali valutazioni? In parole semplici e per meglio comprendere e definire questa indicazione è necessario semplificare i concetti del processo di osmosi inversa;proviamo a visualizzarne il funzionamento:
una rete finissima e distesa sulla quale scorre l'acqua.
L'acqua trascina con se: sassi, sabbia, impurità e inquinanti. Parte dell'acqua, avendo una dimensione molecolare inferiore a quanto porta con se cade, separandosi e attraversando la rete, nella zona sottostante (acqua osmotica). Sulla rete "rotolano" le parti indesiderate, trascinate verso la zona do scarico/scarto.
Un flusso elevato di acqua allo scarto consente, quindi, di trascinare tutte le componenti da eliminare mantenendo la rete "pulita".
Indicativamente un rapporto di 1:6 risulta corretto.
Con acque particolarmente "dure" (oltre 600 microsiemens) è quindi indispensabile regolare rapporti di scarto di almeno 1:10.
Per misurare e regolare il rapporto di scarto si possono utilizzare due contenitori graduati (esempio: 5 ml nel contenitore osmosi e 50 ml nel contenitore scarto, ottenuti nello stesso tempo) agendo sul regolatore di flusso.
La qualità e l'efficienza dipendono, altresì, dalla pressione della rete: un minimo di due-tre bar e un massimo di sette.


Disponibilità prodotto: Disponibile Disponibile
 
Per ulteriori informazioni, visita il sito.
Recensioni Quantità
Questo prodotto è stato aggiunto al nostro catalogo .

Carrello spesa Altro
0 prodotti ...è vuoto

Login
E-mail:
Password:


Dimenticato la password? Clicca qui.

Canali assistenza
Telefono
Cellulare Aquaidea


Altri contatti:Contatti

Dillo ad un amico
 
Invia questa pagina ad un amico.

Recensioni Altro
Scrivi una recensioneScrivi una recensione su questo prodotto!

Info sul produttore
T.F.J.
Altri prodotti

Hosting by SBinternet Torino P.IVA 09754520014